Frontexit, presentata la campagna per la trasparenza dei controlli alle frontiere Ue

Immigrazione OGGI

22 marzo 2013
Frontexit, presentata la campagna per la trasparenza dei controlli alle frontiere Ue.
Le organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti umani chiedono all’Ue maggiori informazioni sul funzionamento di Frontex.

Rivendicare trasparenza sul funzionamento di Frontex, l’agenzia dell’Unione europea per il controllo delle frontiere esterne ed esigere il rispetto dei diritti dei migranti alle frontiere. È questo l’obiettivo della campagna Frontexit, promossa da numerose organizzazioni impegnate per il rispetto dei diritti umani, e presentata ieri a Bruxelles.
“Per lottare contro una presunta ‘invasione’ di migranti – si legge in una nota – l’Unione europea investe milioni di euro in un dispositivo quasi militare di sorveglianza delle frontiere esterne: Frontex. L’agenzia, simbolo della politica securitaria in materia di migrazioni e braccio armato degli Stati membri dell’Ue, si occupa di intercettare i migranti alle frontiere e organizzare voli di espulsione. Frontex pone degli interrogativi in particolare quanto alle violazioni dei diritti nel quadro delle operazioni di intercettazione e di rimpatrio forzato dei migranti: che cosa succede davvero alle frontiere? E chi ne è responsabile? Nel quadro di queste operazioni, il rispetto dei diritti umani è messo in pericolo, in particolare per quanto riguarda il diritto d’asilo, il diritto a un trattamento dignitoso e al rispetto dell’integrità fisica. L’opacità delle operazioni – marittime, aeree e terrestri – condotte da Frontex e la diluizione delle responsabilità che le caratterizza minano i principi fondamentali riconosciuti dall’Ue, i suoi Stati membri e gli Stati terzi partner dell’agenzia”.
(Red.)

Fonte: http://www.immigrazioneoggi.it/daily_news/notizia.php?id=005148

Annunci

Tag:,

About brescia aperta e solidale

Il progetto è rivolto all'intera cittadinanza del Comune di Brescia, per coinvolgere le associazioni di immigrati e le diverse realtà che operano sul territorio (parrocchie, gruppi, etc.) nell'ambito dell'accoglienza dei migranti e del dialogo tra culture.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: