Una scuola di quartiere per la circoscrizione est

Una scuola di quartiere per la circoscrizione est, muove in questi giorni i suoi primi passi.
La scuola di quartiere è prima di tutto un’opportunità per i cittadini non solo della circoscrizione ma di tutta Brescia sia italiani che stranieri, un progetto nato dall’esperienza di molti enti che hanno lavorato nei mesi passati per proporsi alla popolazione in modo coordinato e unitario con una ricca offerta di corsi con sede nella zona di San Polo.

Oltre ai corsi di italiano per stranieri a livello di prima alfabetizzazione, principianti (A0), e medio (A1), la scuola offrirà corsi di conversazione in Italiano per gli studenti stranieri, corsi di cittadinanza ed economia domestica,  e per tutti, italiani e curiosi, corsi di Arabo, Informatica, Narrazione e Racconto.
E’ solo una parte della ricca offerta che la rete degli enti aderenti a questo coraggioso progetto hanno messo a disposizione sulla base della loro esperienza di anni di lavoro.
Nella consapevolezza che “La città che impara è più felice” (per riprendere il titolo di un utile pubblicazione di ASM e CSV che ha guidato alcune riflessioni del gruppo), gli enti che in questi anni hanno offerto corsi sul territorio, hanno deciso di incontrarsi e coordinarsi per realizzare un ventaglio di corsi più ampio, coerente e attento alle persone e alla loro formazione continua.
Comune di Brescia attraverso Casa delle Associazioni, Gruppo Elefanti Volanti Andropolis, Caritas e Acli, i referenti per i progetti attivi su San Polo e finanziati dalla Fondazione Cariplo ( Progetto “Biblio-Tek-Care” e “Il quartiere come bene comune“) si sono incontrati grazie al progetto Brescia Aperta e Solidale del Comune di Brescia per realizzare questa Scuola di Quartiere che prenderà ufficialmente avvio con i primi colloqui per gli studenti ai corsi di italiano e con l’apertura delle iscrizioni ai corsi di computer e arabo.
Un progetto che vuole realizzare l’integrazione, l’attivazione e la valorizzazione non solo dei cittadini ma anche dei tanti gruppi formali e informali che svolgono una azione importantissima per rendere vitale e vivibile la nostra città.
Mariagiovanna Cassa
Brescia aperta e solidale
Annunci

Tag:, , , , ,

About brescia aperta e solidale

Il progetto è rivolto all'intera cittadinanza del Comune di Brescia, per coinvolgere le associazioni di immigrati e le diverse realtà che operano sul territorio (parrocchie, gruppi, etc.) nell'ambito dell'accoglienza dei migranti e del dialogo tra culture.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: