Ponte Italia/Albania

E’ in corso il Progetto – “Albania Domani.”

Programma triennale ponte Italia/Albania per il rilancio dei settori chiave di sviluppo economico e sociale albanese.

L’ iniziativa si rivolge specificamente a tutti gli immigrati regolari Albanesi – lavoratori di qualsiasi categoria o studenti universitari – che abbiano acquisito o stiano acquisendo competenze professionali in Italia e che siano interessati al rientro in Albania come lavoratori dipendenti di un’azienda albanese o straniera, o come imprenditori privati.

Verranno forniti gratuitamente due corsi di formazione professionale
disposti da Ingegneria Senza Frontiere – Milano:– ENERGIA E SVILUPPO: TECNOLOGIE SOSTENIBILI
Il corso si propone di fornire un approfondimento sul tema energetico e strumenti teorici e applicativi per tecnologie rinnovabili di particolare interesse nel Paese d’origine. La formazione prevede il trasferimento di conoscenze tecniche sia sul tema della valutazione del fabbisogno energetico, che su quelli del dimensionamento e progettazione preliminare di sistemi da approvvigionamento energetico basati su fonti rinnovabili. L’approccio formativo intende garantire un’interazione costante tra formatori e discenti. Sarà inoltre favorito il coinvolgimento di imprese italiane operanti nel settore delle energie rinnovabili, già presenti in Albania o disponibili a offrire supporto.

– IMPRENDITORIA SOCIALE SOSTENIBILE
Il corso si propone di sostenere le iniziative dei migranti di origine albanese per lo sviluppo economico e sociale del Paese d’origine. La formazione prevede il trasferimento di conoscenze tecniche sia sul tema della gestione d’impresa, che su quelli della progettazione, realizzazione e gestione finanziaria delle start up sul tema delle energie rinnovabili. L’approccio formativo intende garantire un’interazione costante tra formatori e discenti. Per definire nel dettaglio una formazione che soddisfi le esigenze reali della comunità albanese, il percorso formativo sarà preceduto da una Ricerca Azione Partecipativa (RAP) di 2 mesi, svolta in sinergia con le principali organizzazioni lombarde di migranti di origine albanese o miste con prevalenza albanese e con gli attori chiave per la comunità albanese residente in Lombardia. Sarà inoltre favorito il coinvolgimento di imprese italiane operanti nel settore delle energie rinnovabili, o già presenti in Albania o disponibili a proporsi come incubatori di impresa.

L’ inizio dei corsi sarà preceduto da un incontro di presentazione e di confronto che si svolgerà, il Sabato 8 settembre 2012 dalle ore 10.00 presso il Dipartimento di Energia, Campus Bovisa, Politecnico di Milano.

Il Progetto è promosso e realizzato da un consorzio di associazioni italiane operanti nel settore del sostegno agli immigrati in composto da CeLIM Milano, ACLI Lombardia, ARCI Milano, CeSPI, CGM, Comune di Forlì, IPSIA, ISCOS Lombardia, LVIA, OXFAM Italia, Psicologi per i Popoli nel Mondo, Politecnico di Milano, Università Cà Foscari di Venezia.

Per informazioni, per ricevere la brochure dei corsi e per iscrizioni
scrivere a:
ombretta.pin@isf.polimi.it
teliti@celim.it

Annunci

Tag:, ,

About brescia aperta e solidale

Il progetto è rivolto all'intera cittadinanza del Comune di Brescia, per coinvolgere le associazioni di immigrati e le diverse realtà che operano sul territorio (parrocchie, gruppi, etc.) nell'ambito dell'accoglienza dei migranti e del dialogo tra culture.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: